Oldribs Community Official Forum :: Motore 5CV minimalista
 Indice del forum
Forum dedicato alla nautica da diporto
 PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum
Motore 5CV minimalista
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Motori
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Camillo

Grande Postatore


abilitati



Registrato: 22/12/06 23:31
Messaggi: 29679
Camillo is offline 

Località: Mogliano Veneto




MessaggioInviato: Lun Set 22, 2014 10:29    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Anch'io vedrei con simpatia un tentativo di immettere sul mercato qualcosa di nuovo, ma parlo per esperienza diretta.

Purtroppo questo è il risultato delle leggi/capestro dell'UE, fatte da lobbysti con la scusa di garantire la qualità ma il cui vero scopo in realtà è impedire a chi non sia già "nel giro" di entrarci e "proteggere" gli investimenti delle multinazionali e li foraggiano... quando dicono che Steve Jobs oggi non potrebbe creare un Apple in un garage, hanno ragione, ma il motivo non è la burocrazia italiana, bensì quella europea.

ormai anche solo per mettere sul mercato un mestolo di legno bisogna prima fare una decina di crash test per verificare che non possa essere usato per rompere la testa a qualcuno e ricostruire l'albero genealogico... dell'albero da cui il legno è tratto....

Evil or Very Mad

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Nulla si crea, ma tutto si può distruggere se lo si trasforma!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Lun Set 22, 2014 10:29    Oggetto: Adv





Torna in cima
carloros




abilitati


Età: 67
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Mar Set 23, 2014 11:50    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Buonasera a tutti.
Come ho già detto prima io credo nelle nicchie di mercato per prodotti particolari destinati a utenti particolari che vogliono o hanno bisogno di quel tipo di prodotto. Questo concetto spiega che il marchio famoso è meno importante del fatto che questo prodotto sia fatto in Italia con una garanzia indiscutibile e pezzi di ricambio fatti in Italia di immediata reperibilità a costi ragionevoli. Oggi ho parlato con il consulente per la certificazione e credo che con un certo lavoro si possa avere l'omologazione. La prossima settimana dovrei iniziare le prove in acqua e dovrei concludere l'analisi dei costi per stabilire un prezzo di vendita.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
carloros




abilitati


Età: 67
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Ven Ott 03, 2014 12:35    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Buonasera Camillo,
per favore mi puoi indicare un tipo e una marca di vernice protettiva anticorrosione per parti in ferro o alluminio preparate prima con una sabbiatura. Mi interessa anche conoscere la migliore procedura di applicazione per avere il migliore risultato. Grazie ancora !
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Camillo

Grande Postatore


abilitati



Registrato: 22/12/06 23:31
Messaggi: 29679
Camillo is offline 

Località: Mogliano Veneto




MessaggioInviato: Ven Ott 03, 2014 9:01    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Per l'alluminio il trattamento di fondo è la fosfatazione. E' quello che da ai cerchioni moto e alle parti di ricambio dei fb quel colore verde o marroncino.
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Nulla si crea, ma tutto si può distruggere se lo si trasforma!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
carloros




abilitati


Età: 67
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Sab Ott 04, 2014 11:05    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Buonasera Camillo,
Ho capito la fosfatazione come fondo di preparazione però io voglio sapere per la verniciatura finale. Vorrei un tuo consiglio per marca e procedura di applicazione.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
carloros




abilitati


Età: 67
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Mar Ott 07, 2014 5:56    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Buonasera a tutti,
sto terminando il montaggio del prototipo e fra qualche giorno inizierò le prove. Come avrete capito non sto lavorando a tempo pieno su questo progetto per notevoli impegni di lavoro. Mi sto chiedendo come si fa sperimentalmente a determinare se il rapporto di trasmissione al piede e l'elica sono giusti. Immagino che la prova si debba fare con l'imbarcazione a velocità zero legata al molo e verificare che i giri del motore a piena apertura siano quelli corrispondenti alla potenza massima. Credo di avere capito che questa sia la condizione di reale utilizzo di tutta la potenza per una imbarcazione da lavoro e non da velocità. Ma se così fosse la prova statica nel bidone da 200 litri darebbe gli stessi risultati o quale potrebbe essere la differenza.
Grazie ancora a tutti per l'aiuto.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Camillo

Grande Postatore


abilitati



Registrato: 22/12/06 23:31
Messaggi: 29679
Camillo is offline 

Località: Mogliano Veneto




MessaggioInviato: Mar Ott 07, 2014 9:35    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non offenderti, ma più leggo e più mi chiedo... ma chi te lo fa fare?

Io capirei uno che vuol mettere in pratica e sfruttare commercialmente esperienze acquisite, ma dalle domande che fai mi par di capire che di motori e barche ne sai abbastanza poco...

La situazione che esponi è quella del "tiro da punto fisso" e non è quella di riferimento se non per i rimorchiatori.

L'elica si determina in funzione della potenza da trasmettere e della velocità di avanzamento STIMATA della barca. Non per nulla per lo stesso motore esistono eliche di passo diverso

Il rapporto di trasmissione si determina in funzione della massima velocità periferica che si vuole raggiungere in punta di pala e ovviamente dipende dal diametro che si è scelto per l'elica.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Nulla si crea, ma tutto si può distruggere se lo si trasforma!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
carloros




abilitati


Età: 67
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Mer Ott 08, 2014 6:47    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Buongiorno Camillo.
non preoccuparti non sono permaloso e se fossi un esperto di barche non avrei bisogno dei vostri consigli.
Le mie domande possono sembrare complesse ma sono molto semplici premesso che i giri al minuto del motore si intendono misurati con un contagiri elettronico:
Se si accelera a piena apertura con la barca ferma o quasi ferma il motore prende i giri corrispondenti alla potenza massima ?
Se in questo caso il motore va fuorigiri significa che l'elica ha un passo troppo corto ?
Quali sono i parametri di scelta per una barca da lavoro lenta che non deve planare ?
Grazie e buona giornata.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Camillo

Grande Postatore


abilitati



Registrato: 22/12/06 23:31
Messaggi: 29679
Camillo is offline 

Località: Mogliano Veneto




MessaggioInviato: Mer Ott 08, 2014 8:57    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

carloros ha scritto:
Buongiorno Camillo.
non preoccuparti non sono permaloso e se fossi un esperto di barche non avrei bisogno dei vostri consigli.
Le mie domande possono sembrare complesse ma sono molto semplici premesso che i giri al minuto del motore si intendono misurati con un contagiri elettronico:


non è questione di complessità, ma di "esserci" sull'argomento, e molte delle tue domande mi fanno pensare che non sia così.

Prendiamo la prima domanda:
Citazione:

Se si accelera a piena apertura con la barca ferma o quasi ferma il motore prende i giri corrispondenti alla potenza massima ?


Assolutamente no, e il motivo è molto semplice: le condizioni in cui l'acqua arriva all'elica sono assolutamente differenti da quelle di progetto. Per fare un paragone terra terra, è come chiedere se un'auto in forte salita può raggiungere la sua velocità massima.

Citazione:

Se in questo caso il motore va fuorigiri significa che l'elica ha un passo troppo corto ?


Pensa all'esempio precedente e ti rispondi da solo

Citazione:

Quali sono i parametri di scelta per una barca da lavoro lenta che non deve planare ?


Gli stessi di una barca planante (velocità di progetto, potenza assorbita a quella velocità, giri motore corrispondenti e velocità periferica della pala) con una semplificazione, ovvero che non si deve superare il "dosso" della planata, per cui la relazione potenza/velocità è più lineare. Scrivo "più lineare" perchè comunque quando ti avvicini alla velocità critica di carena l'assorbimento di potenza cresce rapidamente.
Per contro una barca dislocante in genere ha elevata inerzia in rapporto alla potenza installata e richiede una sostanziosa spinta anche in retromarcia (per manovra e "frenata") Vai a vedere la produzione "Sail" delle varie marche e ti renderai conto di quanto differenti siano le eliche per gli ausiliari rispetto a quelle standard.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Nulla si crea, ma tutto si può distruggere se lo si trasforma!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
carloros




abilitati


Età: 67
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Gio Ott 09, 2014 11:57    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grazie Camillo,
cercherò di approfondire meglio l'argomento.
Chiaramente parliamo di motori piccoli fino a 8 - 10 cv.
I motori commerciali di tutte le marche hanno un'elica standard che penso possa essere un compromesso per le diverse applicazioni pratiche però per esempio come fai dire che l'elica del tuo gommone è giusta ? Tutto forse dipende da cosa vuoi fare tipo avere molta spinta e trainare qualcuno o andare alla massima velocità possibile ?
Grazie ancora Camillo, apprezzo molto la tua pazienza.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Camillo

Grande Postatore


abilitati



Registrato: 22/12/06 23:31
Messaggi: 29679
Camillo is offline 

Località: Mogliano Veneto




MessaggioInviato: Ven Ott 10, 2014 8:12    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non è vero che i piccoli motori hanno una sola elica standard.

Ormai per quasi tutte le potenze sono disponibili almeno due eliche: " carichi leggeri" e "alta spinta".

La prima la mettono sui motori a gambo corto, l'altra sulle versioni "sail" o "commercial".

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Nulla si crea, ma tutto si può distruggere se lo si trasforma!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
carloros




abilitati


Età: 67
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Dom Nov 23, 2014 10:15    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Buonasera a tutti.
Non sono sparito! E' che sono molto impegnato con il lavoro e mi rimane poco tempo per seguire questo progetto.
Come mi ha suggerito Camillo ho studiato e ragionato sul dimensionamento delle eliche. Credo di avere quasi capito che l'elica è giusta quando in tutte le condizioni di lavoro il motore non va mai fuori giri e alla velocità massima il motore va ai giri nominali di potenza massima. Questo principio credo che sia valido in base al tipo di imbarcazione e al suo peso ed è per questo che ci sono eliche con passi diversi. La giusta scelta dell'elica permette la massima prestazione per una certa potenza disponibile.
Grazie per l'aiuto. Vi terrò informati al più presto.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
carloros




abilitati


Età: 67
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Dom Set 24, 2017 7:01    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Buonasera a tutti !
Finalmente ho terminato la costruzione e le prove in acqua del motore fuoribordo minimalista.
Sono riuscito anche a riattivare il mio account.
Presto invierò commenti e fotografie delle prove che ho fatto.
Saluti
Carlo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Camillo

Grande Postatore


abilitati



Registrato: 22/12/06 23:31
Messaggi: 29679
Camillo is offline 

Località: Mogliano Veneto




MessaggioInviato: Dom Set 24, 2017 7:43    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

otimo... dai, facci vedere questo prototipo che sono davvero curioso... Flap
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Nulla si crea, ma tutto si può distruggere se lo si trasforma!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Motori Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Oldribs Community Official Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008