Oldribs Community Official Forum :: Motore 5CV minimalista
 Indice del forum
Forum dedicato alla nautica da diporto
 PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum
Motore 5CV minimalista
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Motori
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
carloros




abilitati


Età: 68
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Mer Set 17, 2014 7:39    Oggetto:  Motore 5CV minimalista
Descrizione:
Rispondi citando

Ho un nuovo progetto in corso.
Desidero ricevere da parte di utilizzatori o esperti del Whitehead W6 pareri, opinioni, pregi e difetti di questo motore.
Grazie a tutti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Mer Set 17, 2014 7:39    Oggetto: Adv






Torna in cima
Camillo

Grande Postatore


abilitati



Registrato: 22/12/06 23:31
Messaggi: 30403
Camillo is offline 

Località: Mogliano Veneto




MessaggioInviato: Mer Set 17, 2014 7:58    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Parere? una bella idea concretizzata male e costruita peggio.

Sulla carta il progetto non è male, anche se qualcosina da ridire si potrebbe avere sul contrasto tra l'idea di un motore "duro e puro" , senza ammortizzatori e carenatura, e l'adozione di un serbatoio solo separato e di un piede pesantissimo con cambio completo e scarico nell'elica.

Da dimenticare la qualità delle fusioni, piene di soffiature e crepe, che minano drasticamente l'affidabilità.

Il migliore IMHO era il primo, semplice ed essenziale, liberamente ispirato al Seagull nella filosofia.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Nulla si crea, ma tutto si può distruggere se lo si trasforma!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
carloros




abilitati


Età: 68
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Mer Set 17, 2014 8:19    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Questo lo so dato che ho letto attentamente l'articolo nell'antro di Camillo che ho apprezzato moltissimo per la competenza.
Però io vorrei sapere quali erano o quali sono le tipiche avarie o problemi operativi di questo motore.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Camillo

Grande Postatore


abilitati



Registrato: 22/12/06 23:31
Messaggi: 30403
Camillo is offline 

Località: Mogliano Veneto




MessaggioInviato: Mer Set 17, 2014 9:45    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Puoi scegliere... fusioni che si rompono, attacco benzina (di plastica) che si frantuma, fusioni che si rompono, blocchetti accensione con chip inglobato nella resina che si fulminano e non si trovano più, fusioni che si rompono, vibrazioni e casino da falciatrice, fusioni che si rompono, carburatore Dell'orto che non lo fa partire manco a spingerlo, fusioni che si rompono... Flap

Ad un mio amico si sono tranciate entrambe le staffe di fissaggio allo specchio semplicemente serrando a mano i morsetti...

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Nulla si crea, ma tutto si può distruggere se lo si trasforma!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
albertpd

Grande Postatore


attivi



Registrato: 11/10/08 18:09
Messaggi: 3885
albertpd is offline 

Località: Abano Terme (PD)




MessaggioInviato: Mer Set 17, 2014 10:09    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ma le fusioni come sono? Flap
_________________
Boston Whaler 13 sport 1969 - Evinrude 40 1970
Zodiac MK II 1974 - Evinrude 25 1970
Garma Pippo - Evinrude Fisherman 6 1976
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
carloros




abilitati


Età: 68
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Mer Set 17, 2014 10:10    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Questo lo so. Però ad esempio il fatto di non avere l'invertitore e di conseguenza di non avere la folle durante l'avviamento è un problema serio o è superabile con un minimo di pratica.
ll fatto che per fare retromarcia c'è da girare il motore è una procedura accettabile per un motore minimalista ed essenziale come questo.
Io sono un progettista di motori e non sono pratico di navigazione e ho bisogno di capire gli aspetti funzionali ed operativi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Camillo

Grande Postatore


abilitati



Registrato: 22/12/06 23:31
Messaggi: 30403
Camillo is offline 

Località: Mogliano Veneto




MessaggioInviato: Gio Set 18, 2014 2:01    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Se stai pensando di rifarlo uguale, sappi che il folle adesso è obblogatorio....
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Nulla si crea, ma tutto si può distruggere se lo si trasforma!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
carloros




abilitati


Età: 68
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Gio Set 18, 2014 2:25    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il folle è obbligatorio come normativa o è una preferenza irrinunciabile per l'utente ?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
albertpd

Grande Postatore


attivi



Registrato: 11/10/08 18:09
Messaggi: 3885
albertpd is offline 

Località: Abano Terme (PD)




MessaggioInviato: Gio Set 18, 2014 2:47    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

credo sia per normativa obbligatorio (ed in effetti adesso tutti i motori, anche i minimi hanno il folle)..una volta se non sbaglio era sopra i 6 hp..
_________________
Boston Whaler 13 sport 1969 - Evinrude 40 1970
Zodiac MK II 1974 - Evinrude 25 1970
Garma Pippo - Evinrude Fisherman 6 1976
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
carloros




abilitati


Età: 68
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Gio Set 18, 2014 8:08    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ho assolutamente bisogno di conoscere un parere di un utilizzatore che ha usato o usa ancora il W6. Il fatto di non avere la folle e quindi avviare il motore con l'elica immersa dipende solo da un minimo di abilità o rappresenta veramente un problema pratico. Ho letto di molte lamentele a proposito del W6 ma nessuno ha mai detto che la mancanza della folle è un problema grave. Di fatto il capostipite di questa tipologia di motori minimalisti che è il Seagull è anche lui a presa diretta senza folle. E poi se c'è una normativa in proposito qualcuno per favore è in grado di farmela leggere.
Vi ringrazio tutti per il prezioso aiuto.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Camillo

Grande Postatore


abilitati



Registrato: 22/12/06 23:31
Messaggi: 30403
Camillo is offline 

Località: Mogliano Veneto




MessaggioInviato: Gio Set 18, 2014 10:22    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non ho capito dove vuoi arrivare ma comunque la mancanza del folle è comune a moltissimi motori di quell'epoca e quella potenza... gli Evinrude 4 e Angler 5, i Selva S85 ed S110, i Mercury 3,6 e 3,5, i Chrysler 3,6 e 4, quindi per tutti il problema era lo stesso del W6.

Le normative sono quelle armonizzate CE, I riferimenti esatti non li so, le ho lette varie volte ma non le possiedo fisicamente.

E comunque se non ti spieghi è dura aiutarti.

io per gli indovinelli non ho più nè l'età ne la pazienza.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Nulla si crea, ma tutto si può distruggere se lo si trasforma!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
carloros




abilitati


Età: 68
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Ven Set 19, 2014 8:06    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Carissimo Camillo,
apprezzo moltissimo la tua affermazione. Io non sono un tipo che porta segreti o che ama gli indovinelli è che non voglio annoiarvi più di tanto.
Ecco questo è il punto:
Ho progettato un motore minimalista da 5CV rivolto a utenti di tipo professionale come esempio pescatori. Non è certo un motore da sci nautico però sarà disponibile ad un costo accessibile ed interessante. Questo motore non è necessariamente rivolto al mercato italiano ed europeo però poi vedremo in un secondo tempo.
La base di partenza è un motore giapponese Subaru a 4t da 5CV a 3200 giri e non a 5000 giri come i suoi predecessori a 2t.
Il piede è regolabile con transom da 15" a 25" per la massima adattabilità su barche da lavoro. E' predisposto per montare una vasta selezione di eliche Solas con diversi passi in base alla reale applicazione.
Non ci sono componenti in alluminio a parte l'elica pur mantenendo il peso entro limiti accettabili. Stiamo montando il prototipo e spero fra circa 10 giorni di iniziare le prove in acqua. Per fortuna siamo in riva al fiume Po.
Grazie ancora Camillo conto molto sul tuo aiuto.
Carlo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Camillo

Grande Postatore


abilitati



Registrato: 22/12/06 23:31
Messaggi: 30403
Camillo is offline 

Località: Mogliano Veneto




MessaggioInviato: Ven Set 19, 2014 8:35    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Per farla breve, un motore minimalista come il W6 o il Seagull oggi non potrebbe essere costruito e/o commercializzato nè in UE nè in USA.

Da noi esistono tutta una serie di normative UE (che per portare avanti un progetto del genere DEVI conoscere indipendentemente dal forum) che determinano i livelli minimi di sicurezza necessari, e vanno dalla presenza del folle, ala protezione del volano e di tutte le parti calde o in movimento da contatti accidentali etc etc.

Non è un caso che TUTTI i motori oggi in commercio abbiano folle, carenatura, pulsante sdi Stop a strappo, acceleratore a manopola etc etc.

Credo che il motore più minimalista in commercio oggi sia il Briggs & Stratton.

Per la commercializzazione fuori UE e USA di un prodotto costruito in Italia non so normativamente come funzioni, però dal punto di vista commerciale nel terzo mondo privilegiano diffuzione e reperibilità dei ricambi al costo... non per niente usano tutti Yamaha.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Nulla si crea, ma tutto si può distruggere se lo si trasforma!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
albertpd

Grande Postatore


attivi



Registrato: 11/10/08 18:09
Messaggi: 3885
albertpd is offline 

Località: Abano Terme (PD)




MessaggioInviato: Sab Set 20, 2014 6:40    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

presumo il motore sia tipo questo:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


corretto?

_________________
Boston Whaler 13 sport 1969 - Evinrude 40 1970
Zodiac MK II 1974 - Evinrude 25 1970
Garma Pippo - Evinrude Fisherman 6 1976
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
carloros




abilitati


Età: 68
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Dom Set 21, 2014 11:11    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Buonasera a tutti !
Il motore base è il Subaru EA190V che è conforme alle normative CE per la sicurezza e per le emissioni. Subaru in quanto costruttore del motore base potrà fornire anche il necessario certificato di potenza. In ogni caso il nostro motore avrà il ritorno a molla dell'acceleratore e lo stop a strappo. Per quanto riguarda la folle questa è obbligatoria quando la spinta massima supera i 500N. Non credo che sia in questo caso ed è per questo che sto cercando pareri sulla praticità di utilizzo di un motore senza la folle. In ogni caso è tecnicamente possibile applicare un innesto a denti per la folle solo che questo fa aumentare i costi finali. Oggi abbiamo montato il piede con la coppia conica e l'albero portaelica ed è tutto perfetto in conformità al progetto. Al momento la mia unica preoccupazione è contenere il costo entro il limite chi ci siamo prefissati. Grazie a tutti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
albertpd

Grande Postatore


attivi



Registrato: 11/10/08 18:09
Messaggi: 3885
albertpd is offline 

Località: Abano Terme (PD)




MessaggioInviato: Dom Set 21, 2014 11:51    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Secondo me per l'utente di oggi (e per me per primo) il cambio e' una caratteristica quasi imprescindibile..
Tuttavia un prezzo molto competitivo potrebbe farmi riflettere.
Quale sarebbe il prezzo finale piu' o meno!?

_________________
Boston Whaler 13 sport 1969 - Evinrude 40 1970
Zodiac MK II 1974 - Evinrude 25 1970
Garma Pippo - Evinrude Fisherman 6 1976
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Camillo

Grande Postatore


abilitati



Registrato: 22/12/06 23:31
Messaggi: 30403
Camillo is offline 

Località: Mogliano Veneto




MessaggioInviato: Lun Set 22, 2014 8:40    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

carloros ha scritto:
Buonasera a tutti !
Il motore base è il Subaru EA190V che è conforme alle normative CE per la sicurezza e per le emissioni. Subaru in quanto costruttore del motore base potrà fornire anche il necessario certificato di potenza.



Spero tu stia scherzando.. il certificato di potenza va rilasciato per il prodotto FINITO, (quindi motore+organi di propulsione+ dispositivi di sicurezza), a cura di chi per ultimo lo immette sul mercato al consumo ed ai sensi di TUTTE le normative applicabili, incluse e prevalenti quelle specifiche per la NAUTICA .

Dubito fortemente che Subaru possa rilasciarti qualcosa diverso da un certificato di conformità CE per uso generico, garantendo solo la conformità in tema di emissioni e rumorosità.
L'unica cosa che puoi bypassare con il certificato Subaru sono i controlli relativi alla produzione del gruppo termico, mentre rimangono a tuo carico tutte le certificazioni relative alla trasformazione in motore marino e messa in commercio (progetto, analisi rischi, dispositivi di dsicurezza, certificazione da parte di un ente terzo delle procedure di produzone e dei controlli qualità etc etc...)

Citazione:

Al momento la mia unica preoccupazione è contenere il costo entro il limite chi ci siamo prefissati. Grazie a tutti.


Io ti consiglio invece di informarti sulle procedure e gli obblighi connessi alla produzione e commercializzazione in ambito CE ... con le idee così confuse rischi di farti male sul serio.

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Nulla si crea, ma tutto si può distruggere se lo si trasforma!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
carloros




abilitati


Età: 68
Registrato: 07/09/14 17:51
Messaggi: 18
carloros is offline 

Località: luzzara
Interessi: motori
Impiego: disegnatore meccanico


MessaggioInviato: Lun Set 22, 2014 9:55    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Buonasera a tutti.
Grazie a tutti voi che mi state aiutando a capire questo nuovo prodotto. Quando dico che la mia unica preoccupazione è il contenimento dei costi intendo dire che se i costi di produzione saranno OK ci saranno anche le risorse economiche per le necessarie omologazioni. Noi vogliamo fare una limitata produzione di nicchia per utenti che capiscono e che vogliono un prodotto di questo tipo. Non vogliamo certamente fare concorrenza a colossi mondiali ma fare un prodotto minimalista di elevata qualità ad un prezzo ragionevole. Abbiamo intenzione di fare la vendita diretta senza intermediari e di gestire i ricambi allo stesso modo. Lo so che è un progetto difficile però questo è il mio lavoro e a me piacciono le sfide difficili.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
albertpd

Grande Postatore


attivi



Registrato: 11/10/08 18:09
Messaggi: 3885
albertpd is offline 

Località: Abano Terme (PD)




MessaggioInviato: Lun Set 22, 2014 10:04    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

si ma dicci un po'...qual'e l'obiettivo di prezzo per il modello ovviamente omologato? Mr. Green
a spanne..

_________________
Boston Whaler 13 sport 1969 - Evinrude 40 1970
Zodiac MK II 1974 - Evinrude 25 1970
Garma Pippo - Evinrude Fisherman 6 1976
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
kwama

Grande Postatore


abilitati



Registrato: 08/09/11 17:54
Messaggi: 6690
kwama is offline 

Località: Milano




MessaggioInviato: Lun Set 22, 2014 10:14    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Massimo rispetto per l'idea ma IMHO ti vai a infilare in un ginepraio.

Come mi disse un saggio commerciale "bel progetto ma perché dovrei comprare un prodotto sconosciuto fatto da sconosciuti rispetto a un prodotto noto?"

Non potrai ovviamente rivelare i tuoi segreti ci mancherebbe ma personalmente non riesco ad immaginarmi un valido motivo per scegliere un motore sconosciuto rispetto ad altri più noti.

Anche se ammetto rimango curioso di vederlo poi finito.

_________________
Bat Grifo + Yamaha Top_pato
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Motori Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Oldribs Community Official Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008