Oldribs Community Official Forum

Gommoni - nuova vita per marshall???

dotchicco - Mar Giu 30, 2015 11:51
Oggetto: nuova vita per marshall???
avete mai visto questa pagina facebook e il loro sito (in costruzione) ?? promette molto bene no??? speriamo...
Doc

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

kwama - Mar Giu 30, 2015 11:53
Oggetto:
si era parlato della cosa se non erro qualche mese fa....

Credo che soprattutto la rinascita, vista la scomparsa di Donno, sia oramai abbandonata
lucante - Mar Giu 30, 2015 11:58
Oggetto:
se ne parla da anni ormai
uno dei primi prototipi della nuova era marshall fu consegnato a Bruno De Silvestri in occasione del campionato italiano di pescasub nel 2012 mi pare

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Camillo - Mar Giu 30, 2015 1:51
Oggetto:
Non credo sia la stessa cosa....

Il revival del marshall versione "ufo robot" credo sia stata solo un'operazione commerciale dell'allora proprietario del marchio senza alcun coinvolgimento di Donno...
kwama - Mer Lug 01, 2015 8:28
Oggetto:
neanche a farlo apposta ieri sono apparse le foto anche in altro forum
(metto il link così non creo problemi di copyright Flap)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Se questo è il risultato direi che per quanto mi riguarda la rinascita potevano pure risparmiarsela......
Camillo - Mer Lug 01, 2015 8:55
Oggetto:
Quoto. Crying or Very sad
lucante - Mer Lug 01, 2015 9:09
Oggetto:
gommone?
dov'è il gommone?

quell'affare è il prototipo del mal di mare
Camillo - Mer Lug 01, 2015 9:23
Oggetto:
Si, ma stai sicuro che, pur essendo il cesso che è, dato che porta il nome di DONNO nel DNA, nei forum "del salotto buono" verrà accolto come l'ottava meraviglia del mondo...
kwama - Mer Lug 01, 2015 10:02
Oggetto:
Sinceramente non credo verrà accolto tra gli applausi, oltre a essere una versione rivista e corretta dei blob per essere un "gommone" nato per la pesca mi sembra delicatino.

sarà pur vero che non hai problemi con ami e tubolari ma al primo botto in banchina te lo ritrovi bozzato come una portiera.
Senza contare i rischi di infiltrazione d'acqua e relativo marciume dell'espanso contenuto nei tubolari (boston docet)

Visto così mi viene in mente la mitica frase di Fantozzi sulla corazzata
lucante - Mer Lug 01, 2015 10:09
Oggetto:
non ha senso progettare un gommone come se fosse una barca......PUNTO

il gommone è gommone
la barca è barca

il resto sono bestialità
albertpd - Mar Ago 18, 2015 10:06
Oggetto:
Ci sono sviluppi circa il meraviglioso progetto in altri forum...dove non è stato accolto molto bene Flap
Camillo - Mar Ago 18, 2015 6:34
Oggetto:
Se è il thread che ho visto io, siamo alle solite...

C'è chi ha interessi commerciali nella faccenda, e quindi i commenti non sono nè trasparenti nè equilibrati... prevedo che finirà con qualche epurazione.

Qualcuno si è ritrovato con la possibilità di mettere il nome di Donno sulla fiancata e la sta cavalcando...
conan_2022 - Mar Ago 18, 2015 9:03
Oggetto:
C'è un articolo su "il gommone" dove viene dato risalto al progetto Donno....
albertpd - Mar Ago 18, 2015 9:05
Oggetto:
Esatto...sarebbe curioso sapere COSA avrebbe progettao Donno, leggendo tra le righe pare molto molto poco..
OlCiccio - Mar Ago 18, 2015 9:16
Oggetto:
alluminio o meno ma quanto pesa? ... sicuramente più dell'hypalon ....
Secondo me il gommone vtr o meno deve essere leggero ...
kwama - Mer Ago 19, 2015 9:18
Oggetto:
Quoto Camillo, il progettista stava seguendo due gruppi di appassionati che volevano tirar fuori dal cilindro il progetto vincente (e visto che la testa era una sola magari qualche soluzione innovativa era presente in entrambi i progetti)......

Un gruppo ha bruciato i tempi presentando prima degli altri un prototipo zero (rifinito veramente coi piedi) all'urlo di "ultimo progetto di Donno" e l'altro gruppo è rimasto col cerino in mano.

ci sarebbe rimasto male (versione edulcorata) chiunque....

Poi se naviga bene o male non so giudicarlo, a naso è un gommone ancora meno gommone degli zar per cui sarei più propenso a chiamarlo barca.

Ad ogni modo visto come è stato presentato (modello esclusivo, per intenditori, a prezzo elevato giustificato solo per chi saprà apprezzarlo) con il mio portafoglio potrò valutarlo tra i papabili per l'acquisto solo tra 15/20 anni...... direi che hanno tutto il tempo per correggere eventuali problemi ROTFL
Camillo - Mer Ago 19, 2015 10:37
Oggetto:
Onestamente, a parte i soliti camuffamenti da "semplice appassionato che collabora", che non ho mai sopportato, i presunti futuri produttori non mi pare che ci stiano facendo una gran figura...sembrano dei dilettanti allo sbaraglio:

Come fai a presentare un gommone enon sapere quanto pesa, neppure a spanne?

A far finta di non capire quando ti chiedono di cosa sono fatte le murate (di tubolare in quell'affare non c'è niente)

A far test con un'elica talmente sballata che ti mancano più di 1000 giri al'appello?

A non avere idea di dove casca il baricentro?

A ben guardare le uniche risposte tecniche ai quesiti mirati di Alessandro le ha date Akes, che non mi pare direttamente coinvolto nel progetto, ma che di carene ci capisce parecchio... e questo IMHO è ancor più imbarazzante per chi si vanta di aver raccolto l'eredità di Donno.
kwama - Mer Ago 19, 2015 11:10
Oggetto:
Forse perchè non hai notato chi è uno dei semplici appassionati coinvolti nel progetto...... Flap
Camillo - Mer Ago 19, 2015 11:31
Oggetto:
Non hanno ancora capito che per parlare le cose devi saperle, non bastano i galloni per spacciarti da tecnico...
Camillo - Mer Ago 19, 2015 12:15
Oggetto:
Dopo l'ultimo post di Kwama mi sono riletto tutta la trafila inclusi i post NON tecnici ed ora mi appare chiaro che lo scopo iniziale del thread era puramente pubblicitario e che lo staff ne era complice...

Peccato per loro, Alessandro inconsciamente ha subito fatto notare che il re è nudo...

Di oggettivo restano i filmati che mostrano un pontone che naviga come... un pontone... Crying or Very sad

Curiosità:
Avete notato che tra pag 2 e pag 3 del thread mancano dei post?

L'ultimo post di pag 2 è di Alessandro e il primo a pag 3 è ancora di Alessandro che quota una risposta di Ake al suo post precedente... ma il post completo di Akes non c'è (o è sfuggito a me...?)

Il vizio non lo perdono mai...
OlCiccio - Mer Ago 19, 2015 5:55
Oggetto:
Certo che 700kg per un gommone ... Son tanti per un 40 cv
Ma si Sa ... È solo per la pesca Razz
Camillo - Mer Ago 19, 2015 6:54
Oggetto:
Peccato che ( come ammette candidamente uno dei "cantieristi") il motore sia "sbloccato" a 70...

10 kg per cavallo non sono poi tanti...

Se va piano è solo perchè naviga a testa bassa come un Calafuria... e le prestazioni sono quele del Calafuria...
Camillo - Mer Ago 19, 2015 7:15
Oggetto:
ho trovato un altro thread su un altro forum sullo stesso argomento ( basta la chiave "SM56") ...

Ovviamente a parti invertite (lì non sembra che i produttori godano di buona fama, e il timone del forum lo reggano i detrattori) ma i concetti sono gli stessi...

Da un lato chi, a ragione perchè si basa sulle evidenze, dice che naviga come un sottomarino (io preferisco il paragone del Calafuria) , dall'altro i "pompieri" sotto copertura che decantano le doti del nuovo nato...

In entrambi i casi sembra proprio che non si riesca ad estraniarsi dalle simpatie/antipatie personali...
OlCiccio - Mer Ago 19, 2015 8:31
Oggetto:
Camillo ha scritto:
Peccato che ( come ammette candidamente uno dei "cantieristi") il motore sia "sbloccato" a 70...

10 kg per cavallo non sono poi tanti...

Se va piano è solo perchè naviga a testa bassa come un Calafuria... e le prestazioni sono quele del Calafuria...


Esatto! era proprio lì che volevo arrivare Wink
Camillo - Mer Ago 19, 2015 9:04
Oggetto:
Ho fatto un conto molto spannometrico... supposto uno sviluppo di carena di 5m di lunghezza x (2+1,5+1,5) di larghezza (piano di calpestio +i due lati della V ed uno spessore dichiarato di 4 mm, di pure superfici esterne di alluminio siamo sui 270 kg... a questo aggiungiamo specchio, madieri (ammesso che Donno abbia ricominciato a metterli) Flap consolle, T-Top e superamo allegramente i 350-400 kg... altri 100-120 almeno di "tubolari", 120 di motore ... i 700 kg stimati mi sa che ci sono tutti..

Ps speriamo che adesso non arrivi qualcuno a dire che senza i dati esatti non posso fare il conto...
Marcotan - Mer Mag 25, 2016 4:35
Oggetto:
Ciao a tutti, ben ritrovati.
Mi chiamo Marco Tancredi di professione avvocato, nonchè "patron" di Sea Machine.
Come accennato telefonicamente a Camillo, frequantavo anni or sono il vostro forum per la conoscenza dell'amico Maurilomb. Di tanto in tanto ho sempre dato un'occhiata. Ho perso nick e password e sono dispiaciuto. Credo che il mio nick fosse M40 o marco, non ricordo.
La frequentazione del forum era dovuta all'alto contenuto tecnico, dalla partecipazione di personaggi come Nicasta e Pogo, ed anche in considerazione della stima che nutro per colui che, anche il mio amico Franco Donno, considerava il "mostro" dei fuoribordo: Camillo.
Conservo tutte le riviste de Il Gommone ed i relativi articoli tecnici costituiscono davvero un valore aggiunto per la rivista. Uno dei motivi per cui la compro.
Poi.
Poi ieri sera mi sono imbattuto in questa discussione e mi sono disgustato.
Scusate l'espressione.
Disgustato non per le critiche che, anzi sono molto ben accette, ma per l'acriticità e l'apoditticità di talune affermazioni, peraltro espresse con un linguaggio che non credo vi appartenesse, ma che facevo retaggio ed appannaggio di un altro ormai desertico "forum" che vive di questua.
Ho letto parole come "cesso", "bestialità"; ho letto ancora di "dilettanti allo sbaraglio"; che Franco Donno abbia progettato "molto poco" del battello, che in caso di impatto le murate si sarebbero "bozzate" e di possibilità di marcescenza; addirittura di aver "cavalcato la possibilità di mettere il nome" di Franco sulla fiancata, di "scopi pubblicitari" con il forum di ( Gommoni e Motori n.d.r. )...della Corazzata Potemkin...
Di questo mi dispiace.
Ci sono modi e modi.
Non credo che simili affermazioni possano confarsi ad un piccolo storico gruppo di utenti che ha creato un forum che costituisce un punto di riferimento specializzato.
Non sono qui per fare apologia, ma solo per amore di chiarezza. Perchè almeno possiate discutere se ne avrete voglia e tempo non su presunzioni infondate ma su fatti.
Non critico le vostre opinioni, le rispetto.
Non voglio smentire la vostra opinione che navighi male o che con quei i tubolari possa bozzarsi o altro. Anche se per amor del vero bisognerebbe provare il battello e conoscere i materiali.
Non è questo che censuro. Anzi.
Franco ha lavortato su questo progetto per oltre cinque anni affinando disegni e idee che aveva nel cassetto.
Sia chiaro infatti che la Sea Machine non è nata per fare soldi.
Nè tantomeno il nome è stato messo sulla murata per sfruttare la memoria di Franco.
I soldi, fortunatamente, non mi mancano.
Sea Machine è nata per volontà di Franco era un suo sogno.
La vicenda umana che sottostà a Sea Machine e Donno è molto più complessa, anche molto tragica.
Qualora ce ne fosse l'occasione sarà mia cura fornirvi tutte le informazioni di carattere tecnico ( anche il peso ), e gli scopi specifici per cui è nata questa serie di progetti, dalla penna di Franco Donno ora presa in mano da Akes!
Un caro saluto.
Marco Tancredi Ciao
kwama - Mer Mag 25, 2016 7:48
Oggetto:
Non so se lo hai notato ma i commenti risalgono ad Agosto 2015 (ultimo messaggio).

Poi sinceramente ho smesso di seguire progetto e sviluppi perchè se in questo forum i commenti ti sono sembrati eccessivamente distruttivi a me i commenti su G&M sono sembrati un depliant pubblicitario (possibile che tutti gli intenditori siano concentrati su un solo forum?).
Massimo rispetto per Akes e i suoi lavori e se ha risolto i problemi del prototipo buon per la Sea Machine e per il progetto.

Io continuo ad avere le mie perplessità riferite a materiali utilizzati, tempistiche di presentazione del progetto (troppo acerbo all'epoca dei commenti?), opportunità di indicare il nome del progettista sulla fiancata e continuo ad essere profondamente allergico ai prodotti definiti per intenditori e fatti solo per persone in grado di apprezzarli.

E continuo a non ritenerlo un gommone ma tutt'al più una barca ben imbottita (detto dall'unico utente di questo forum a cui piacciono gli zar)
Camillo - Mer Mag 25, 2016 9:34
Oggetto:
Marcotan ha scritto:
Ciao a tutti, ben ritrovati.
Mi chiamo Marco Tancredi di professione avvocato, nonchè "patron" di Sea Machine.


Ciao, Marco.

innanzitutto capiamoci su alcuni punti fondamentali, dopodichè siamo liberi di confrontarci sui contenuti sino al secolo prossimo:

1) In questo forum gli utenti sono presenti con un nick, non con nome e cognome, quindi a quello e solo a quello ci si deve riferire nei post.

2)a differenza di "altri" forum, questo non ha nessuna finalità commerciale nè ambizioni di "influenzare" le scelte degli utenti, ma solo di permettere a tutti di esprimere la propria opinione su tutto ciò che attiene la nautica.
Per questo motivo non sono ammesse le figure degli "operatori di settore" (chi interviene lo fa sempre a titolo personale) e le sezioni in cui si possono esprimere critiche od opinioni personali su un qualsiasi prodotto sono strutturate in modo che siano ammessi a leggere solo i medesimi utenti abilitati anche a rispondere.

3)Con questo principio (altro aspetto di distinzione dagli altri forum, in cui invece si può pubblicamente diffamare qualcuno senza concedergli diritto di replica) ogni thread NON può ritenersi "pubblico", bensì un confronto PRIVATO circoscritto ad un numero più o meno ristretto di partecipanti che hanno tutti ugual diritto di replica. E' chi (illegalmente, in quanto viola l'impegno preso accettando il nostro regolamento) rende noto all'esterno il contenuto delle discussioni che si assume in prima persona la responsabilità delle possibili conseguenze.

4) Questo thread è dichiaratamente basato su quanto scritto pubblicamente su altri siti, e sono citate le fonti.

5) I pareri e le critiche (strettamente personali) sono riferiti a quanto scritto sui suddetti siti e sui video diffusi pubblicamente.

Detto questo possiamo passare al confronto vero e proprio.
Camillo - Mer Mag 25, 2016 10:18
Oggetto:
Io rispondo per quel che ho scritto io, gli altri ci penseranno da soli, se lo ritengono opportuno.

Iniziamo dal famoso "dilettanti allo sbaraglio".

Mi pare che il senso già fosse chiaro in origine:

Citazione:

Onestamente, a parte i soliti camuffamenti da "semplice appassionato che collabora", che non ho mai sopportato, i presunti futuri produttori non mi pare che ci stiano facendo una gran figura...sembrano dei dilettanti allo sbaraglio:

Come fai a presentare un gommone enon sapere quanto pesa, neppure a spanne?

A far finta di non capire quando ti chiedono di cosa sono fatte le murate (di tubolare in quell'affare non c'è niente)

A far test con un'elica talmente sballata che ti mancano più di 1000 giri al'appello?

A non avere idea di dove casca il baricentro?


Quando si presenta un prodotto in un ambiente "tecnico" (un forum o un salone, poco importa) e si vuole convincere qualcuno (che si assume competente) delle sue qualità, si deve essere in grado di documentarle manifestando altrettanta competenza. E' una regola fondamentale per non perdere subito credibilità ed è quello che fa la differenza tra il commerciale puro ed il tecnico commerciale.

Se io dico che il mio gommone "e' velocissimo" non posso poi non sapere, almeno a spanne, quanti nodi ha effettivamente raggiunto nel test. Idem se dico che "i materiali sono tecnologicamente avanzati" e poi non so dire quali sono.

E' purtroppo esattamente quello che è successo in quei thread. Alessandro non è uno stupido nè un incompetente. E' sicuramente polemico e certe volte VBI, ma è una delle persone che maggiormente gode della mia stima dal punto di vista tecnico... e tentare di zittire i sui dubbi con la forza IMHO è stato un autogol.

Citazione:

Se va piano è solo perchè naviga a testa bassa come un Calafuria... e le prestazioni sono quelle del Calafuria...


Su questo direi che non servono commenti, visto che mi par di capire che anche tu sei d'accordo. E' una scelta progettuale, trattandosi di mezzo da lavoro? Plausibile, però rimane il fatto che l'assetto è (o almeno era all'epoca dei commenti) in totale antitesi con quello classico del gommone che le onde le salta e non le infrange.

Franco è stato un grande progettista ma non tutte le sue ciambelle son riuscite col buco... e personalmente da quel che ho visto tendo a mettere il "primo" SM56 tra queste ultime.

Citazione:

ho trovato un altro thread su un altro forum sullo stesso argomento ( basta la chiave "SM56") ...

In entrambi i casi sembra proprio che non si riesca ad estraniarsi dalle simpatie/antipatie personali...


anche questo mi sembra oggettivo: G&M ha "sostenuto" il progetto anche contro l'evidenza, e il fatto che tu e chube giocaste in casa non è e non può essere casuale... , Gommonauti l'ha tentato invece di affossare in tuti i modi per evidenti motivi di gelosia.
Entrambi gli atteggiamenti, perdonami, sono stati ridicoli nelle loro forzature

Non avendo nulla da guadagnare o da perdere, io invece sono perfettamente neutrale... quel che penso dico. Se poi sbaglio... è la mia opinione, non il Verbo.

PS: non credo mi si possa accusare di non apprezzare Donno, visto che in garage attualmente ho due sue "creature"...
twosun - Mer Mag 25, 2016 11:16
Oggetto:
"Sia chiaro infatti che la Sea Machine non è nata per fare soldi"(cit.)
mia curiosità personale:è una onlus?
Camillo - Gio Mag 26, 2016 12:13
Oggetto:
Ultimo post poi passo la palla a chi vuole aggiungere qualcosa o a Marco se vuole aggiornarci sui progressi del progetto SM56.

" E' o non è un gommone"?

Per me no. Nel resto del mondo "gommone" si traduce con "inflatable", perchè si presuppone che in un gommone ci sia qualcosa da gonfiare.

Nell'Sm56, al pari dei Mancini in alluminio e dei Blob in VTR (Che io considero "barche a doppia murata") che io sappia di gonfiabile non c'è nulla, neppure un parabordo..

IMHO quindi è a tutti gli effetti una barca. Possiamo dire che è una barca dotata di una innovativa murata flessibile e galleggiante, se vuoi, ma io un tubolare da gonfiare proprio non riesco a vederlo.
kwama - Gio Mag 26, 2016 4:08
Oggetto:
Tralasciando il discorso barca vs Gommone (in cui quoto Camillo) non è che ci sia molto da aggiungere, a me piacerebbe ricevere qualche informazione in più ad esempio sui materiali (la famosa schiuma nei tubolari ad esempio in cosa è diversa da quella usata dalle boston per non soffrire degli stessi problemi o ad esempio bozzarsi in caso di accosto troppo vivace?) ma capisco bene che essendo un prototipo non si può svelare troppo.

Per cui mi limito ad aspettare di vedere la versione ufficiale se e quando sarà finita.
In fondo visto che lo stesso patron dice che non è una operazione per guadagnare immagino che alla fine mal che vada ci sarà qualcuno con un mezzo fatto secondo i suoi gusti (magari pagato caro ma è pur vero che ognuno i suoi soldi se li spende come vuole).
Marcotan - Lun Mag 30, 2016 12:08
Oggetto:

albertpd - Lun Mag 30, 2016 12:52
Oggetto:
Per quanto mi riguarda io le uniche notizie che so le avevo viste nel famoso post dell'altro forum, dove inizialmente il tutto non era stato presentato forse al meglio. Probabilmente la prematura scomparsa del progettista vi aveva, comprensibilmente, scombussolato i piani sul più bello facendovi presentare un prototipo un po' acerbo.
Sono tornato adesso e vedo che sono stati fatti molti passi avanti, questo però affidandovi ad un altro progettista che penso abbia apportato dei cambiamenti per ottimizzare al meglio il mezzo (leggevo di variazioni del tubolare che toccherebbe l'acqua di più in navigazione) e questo a riprova del fatto che le primissime uscite non fossero state al massimo delle potenzialità..Probabilmente Donno avrebbe fatto gli stessi aggiustamenti, ma magari ne avrebbe fatti altri. Purtroppo non lo sapremo mai.
Resta il fatto che questo è un forum, e parecchio di nicchia e con pochi iscritti, dove ci prendiamo il diritto di dire la nostra anche se a volte possiamo sembrare sgradevoli (anche se a rileggere non mi pare nemmeno più di tanto). Ma dato che siamo persone intelligenti siamo anche disposti (almeno parlo per me) a riconoscere le migliorie e il valore finale del prodotto...magari provandolo
Flap

Vedo però che le prove saranno a Menton, un po' distanti per me.. Wink
Camillo - Lun Mag 30, 2016 6:22
Oggetto:
Marcotan ha scritto:

Camillo scusa ma non capisco a che momenti ti riferisci quando scrivi "si deve essere in grado di documentarle manifestando altrettanta competenza" e ancora "se dico che i materiali sono tecnologicamente avanzati" e poi non so dire quali sono". Perchè pensare che non fossimo a conoscenza del peso e dei materiali? Se puoi spiegami meglio...Se ti riferisci al topic creato dall’amico Jebo su G&M, ti dico che in realtà sono intervenuto solo a gennaio del 2016 per chiarire aspetti tecnici.


No, Marco, non ci siamo... al giochino del "quando, come, dove, chi?" non ci casco.

i riferimenti alle fonti sulla base delle quali abbiamo scritto le nostre opinioni li ho già ricordati... ed essendo l'ultimo nostro post di agosto 2015, tutto quel che è stato pubblicato DOPO ovviamente non fa testo in questo thread. Tutto è quindi ben circoscritto.

Rileggi il thread/fonte su G&M e nelle prime tre pagine trovi almeno tre "persone informate sui fatti": Jebo, Chwbe e Ale 71 che snocciolano un sacco di informazioni sui progetti del Cantiere, sulla genesi del progetto e sulle mirabolanti prospettive... troppe, per essere "passanti casuali"... non saranno i soci, ma sicuramente non sono li per caso. Chwbe lo dice lui stesso di essere coinvolto nello sviluppo del progetto per dare consigli e suggerimenti...

Ma quando, nelle stesse tre pagine, viene ripetutamente chiesto 1) cosa c'è dentro ai tubi 2) quanto pesa la barca ... silenzio tombale da parte di tutti e tre.... anzi no , Chwbe scrive candidamente che "il peso non si sa perchè non sono ancora andati in pesa"...

Quindi LE PROVE IN MARE SONO STATE FATTE SENZA SAPERE NE' IL PESO, Nè IL RAPPORTO PESO POTENZA NE' LA POSIZIONE DEL BARICENTRO... chiaro, questo, no?
E un mese dopo, al 19 di agosto, ancora questo benedetto peso nessuno l'aveva scritto.

Curioso poi che, pur essendoci tre thread di n pagine in altrettanti forum dedicati al Sm 56, nessuno in cantiere ne sapesse nulla e/o sentisse il bisogno di intervenire...

Se adesso la barca naviga bene (anche se scherzosamente Nicasta ha ribattezzato Akes "il geometra navale", delle sue doti di progettista nessuno dubita), rispetta gli standard prefissi e si vende, buon per voi, ma non è quello che all'epoca si è percepito e commentato.
Camillo - Lun Mag 30, 2016 7:12
Oggetto:
Per inciso la risposta al materiale dei tubolari (e ai produttori di ogni particolare) si è avuta solo il 21 ottobre (quindi quattro mesi dopo che è stata posta) e guarda caso dallo stesso Jebo (ma non era un "passante casuale "?)

Citazione:

i tubi sono a cavallo di una sponda in lega di alluminio. Sono costituiti da polietilene ad altissima densità ( 30kg m3 ) e da una piccola camera d'aria che serve a tensionare il tessuto che ricopre e che è a sua volta imbullonato in basso. Il tessuto esterno non è hypalon neoprene ma poliuretano ( come quello dei mega gommoni della Guardia Costiera ). Il poliuretano a 1880 dTex e' difficilissimo da lavorare. Se si usasse per un canonico tubo d'aria sarebbe tutto una grinza.questo è un PROTOTIPO non ci interessava avere una finitura perfetta ma le prove nel complesso. CM Boat di Caruso che ne ha curato l'esecuzione secondo progetto, dopo aver realizzato con lo stesso sistema le imbarcazioni da soccorso finlandesi HTECH, assicura che in fase di produzione tutti gli inestetismi saranno eliminati. Il Poliuretano di Chiorino S.p.A assicura rispetto al hypalon neoprene caratteristiche di tenacita, resistenza all'abrasione ai graffi agli idrocarburi allo strappo agli UV etc neppure lontanamente avvicinabili al classico tessuto. Neppure un cacciavite lo graffia! Unico vincolo e' il colore.


La prima frase toglie ogni dubbio: c'è una murata di alluminio, ergo è una barca con murata imbottita e non un gommone.

E già che ci siamo, Marco, mi spieghi come fa a contribuire alla stabilità da fermo un "tubo" che sta a 10 cm se non di più dal galleggiamento?
Marcotan - Lun Mag 30, 2016 8:20
Oggetto:
Camillo, io non sto facendo nessun giochetto e nè tantomeno ho intenzione di farne.
Il tuo tono non è certo gentile, ma tant'è.
Io sto semplicemente dicendoti come stanno le cose. Sei liberissimo di credermi o di non farlo.
Non ho mai avuto il piacere di stringere la mano a Jebo, spero di farlo prestissimo!
Vittorio ho avuto modo di frequentarlo dopo la morte di Franco ed abbiamo stretto una bellissima amicizia.
Dici "LE PROVE IN MARE SONO STATE FATTE SENZA SAPERE NE' IL PESO, Nè IL RAPPORTO PESO POTENZA NE' LA POSIZIONE DEL BARICENTRO... chiaro, questo, no?"
A me non è chiaro per niente, ma se preferisci pensarlo fallo pure.
Il peso del SM 56 era previsto al grammo, come baricentro e altezza motore ed altri infiniti dati e non solo per il 56 ma anche per gli altri progetti.
Se hai avuto modo di conoscere Donno puoi immaginarlo, altrimenti chiedi a chi ci ha lavorato con lui e capirai quanto fosse "certosino" ed estenuante nella progettazione.
Il battello non ha subito alcuna modifica di carena neppure dopo che gli sviluppi sono stati affidati ad Akes. I video si riferiscono all'anno scorso del resto. Avrai modo di verificarlo se lo vorrai.
I tubolari sono stabilizzanti in navigazione e come in tutti i gommoni non toccano alla fonda se non nella estrema poppa...
Mi chiedo,l'appartenenza alla specie "gommone" cui prodest?
Camillo - Lun Mag 30, 2016 10:34
Oggetto:
Guarda, Marco, detto con estrema franchezza a me della vostra barca (o che altro è) non interessa nulla.... Costosa e specifica, è fuori dai nostri target di interesse e infatti abbiamo smesso di parlarne quasi un anno fa... sei stato TU a venir qui a resuscitare un thread morto e sepolto...e non capisco neppure perchè e a quale scopo.
Purtroppo per te, quel che tenti di negare era all'epoca tutto scritto nel thread di G&M... TUTTO! (vedi le immagini.)..ed è questo ad irritarmi....

Prima di continuare, renditi conto che qui non sei su G&M, dove puoi contare su un admin schierato e disposto (vergognosamente) a definire "cagate cinesi" i gommoni prodotti da Alessandro solo per sminuire le sue perplessità su SM56...

Perplessità che qui invece, quando argomentate come nell'immagine sotto, sarebbero prese MOLTO sul serio...
twosun - Mar Mag 31, 2016 1:02
Oggetto:
Camillo ha scritto:
Guarda, Marco, detto con estrema franchezza a me della vostra barca (o che altro è) non interessa nulla.... Costosa e specifica, è fuori dai nostri target di interesse e infatti abbiamo smesso di parlarne quasi un anno fa... sei stato TU a venir qui a resuscitare un thread morto e sepolto...e non capisco neppure perchè e a quale scopo.

lo scopo di tirar su questa discussione mi pare chiaro..creare un po di discussione=un po di pubblicità aggratis.e non cè niente di male...però rimane la frase "Sia chiaro infatti che la Sea Machine non è nata per fare soldi",insomma un po di contraddizione.ma anche qui nulla di male.
si potrebbe dire la barca con la gomma intorno(parafrasando una famosa pubblicità).
Camillo - Mar Mag 31, 2016 8:34
Oggetto:
twosun ha scritto:
tirar su questa discussione mi pare chiaro..creare un po di discussione=un po di pubblicità aggratis.e non cè niente di male...


Mica vero... il regolamento di questo forum non ammette la presenza di "operatori commerciali" e tantomeno le pubblicità occulte... e Marco abilitandosi quel regolamento l'ha esplicitamente accettato.
kwama - Mar Mag 31, 2016 10:53
Oggetto:
Dai pubblicità non credo proprio, in questo forum sarebbe come vendere frigoriferi agli esquimesi, nella sezione pesca viene pubblicato un post ogni 6 mesi (forse meno) e come tipologia di utenza direi proprio che non è un prodotto che possa interessarci.

Per il resto quoto il Camillo pensiero non capisco perchè resuscitare il thread ma pazienza non interessandomi e piacendomi minimamente il prodotto ringrazio per le spiegazioni ricevute ma la chiudo qui visto che non vorrei entrare nel novero dei denigratori poveri mentecatti affetti da microencefalite (giusto per rimanere nel politically correct e alla faccia del forum equilibrato) citati nel thread su G&M Flap
Camillo - Mar Mag 31, 2016 12:14
Oggetto:
Marcotan ha scritto:

Il peso del SM 56 era previsto al grammo, come baricentro e altezza motore ed altri infiniti dati e non solo per il 56 ma anche per gli altri progetti.
Se hai avuto modo di conoscere Donno puoi immaginarlo, altrimenti chiedi a chi ci ha lavorato con lui e capirai quanto fosse "certosino" ed estenuante nella progettazione.


Donno l'ho conosciuto abbastanza da assistere ad un suo sfogo contro i cantieri che non rispettano mai integralmente i suoi progetti ma per risparmiare o che altro modificano e stravolgono tutto... (e non ero solo ad ascoltarlo).

Una cosa è progettare, un'altra è costruire... in fase di realizzazione, vuoi per mancanza di materiali nell'immediato, vuoi per "ottimizzare" tempi e costi, qualcosa di diverso esce sempre (altrimenti perchè il "prototipo" sarebbe tale?). Per questo è importante verificare i dati sul prodotto finito prima di iniziare lo sviluppo...

Citazione:

Il battello non ha subito alcuna modifica di carena neppure dopo che gli sviluppi sono stati affidati ad Akes. I video si riferiscono all'anno scorso del resto.


Ne prendo atto. Se non ci sono modifiche di rilievo, e la barca è ancora quella dei video, per quanto mi riguarda confermo la mia opinione sul progetto.
E' una barca semiplanante realizzata con tecniche e materiali molto costosi (di cui è da verificare il rapporto tra il costo e la reale utilità) e che assorbe molta potenza in proporzione alla velocità sviluppata.
Non la vedo appetibile per il diporto domenicale, bensì solo per usi molto particolari, e quindi di scarso interesse per noi.

Tanto per chiudere il cerchio, speriamo di vederla prima o poi in azione con un motore proporzionato alla bisogna (vista la destinazione d'uso ed il costo finale, non credo sarà un problema per un potenziale acquirente inserire nel budget un 100 cv) e in condizioni di mare "incaxato", che dovrebbe essere (secondo gli estimatori) l'ambiente in cui da il meglio di se.

Sarebbe anche ora perchè onestamente i video di passeggiate a dislocamento con a bordo l'illustre testimonial di turno e/o di giravolte in due metri quadri di lago forza olio ormai li conosciamo a memoria...

Se tecnicamente non c'è altro da aggiungere, io chiuderei il thread e lo riconsegnerei all'oblio...
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB